Con l’età i processi degenerativi e adattativi del corpo sono sempre più difficili da compensare.

L’osteopatia geriatrica può aiutare i soggetti anziani ad adattare in modo più dolce e graduale queste problematiche, migliorando così lo stato quotidiano di benessere e la qualità della vita.

Condizioni come artrosi e rigidità articolari sono da considerarsi fisiologiche, legate quindi al processo dell’invecchiamento. Queste patologie portano ad adottare posture scorrette che possono causare dolore. Il trattamento osteopatico interviene per alleviare la sintomatologia ristabilendo mobilità e vascolarizzazione del corpo dell’anziano.

L’osteopata utilizza varie tecniche di mobilizzazione articolare per migliorare l’escursione e i gradi di movimento, tecniche mio-fasciali per agire sulla circolazione e lo stato tessutale e tecniche articolatorie per migliorare la completa postura generale del paziente, riuscirà a ridurre e/o eliminare il dolore e a migliorare notevolmente la qualità di vita.

 

Aree di Intervento :

  • Artrosi
  • Periartriti
  • Dolore alla schiena
  • Dolori muscolo-articolari
  • Diminuzione o perdita della mobilità articolare
  • Rigidità delle articolazioni
  • Incontinenza urinaria
  • Instabilità/giramenti di testa
  • Sciatalgia
  • Dolori alle gambe

L’osteopatia può inoltre velocizzare il recupero a seguito di traumi, infezioni (come la polmonite), interventi chirurgici anche a distanza di anni (cicatrici).